SL 46 cyciukblu EN ISO 20345 S1 W10 taglia 37

B00V3GC37S

SL 46 cyciukblu - EN ISO 20345 S1 - W10 - taglia 37

SL 46 cyciukblu - EN ISO 20345 S1 - W10 - taglia 37
SL 46 cyciukblu - EN ISO 20345 S1 - W10 - taglia 37 SL 46 cyciukblu - EN ISO 20345 S1 - W10 - taglia 37 SL 46 cyciukblu - EN ISO 20345 S1 - W10 - taglia 37 SL 46 cyciukblu - EN ISO 20345 S1 - W10 - taglia 37

Sede di attuazione del progetto: Associazione Amici degli Animali - Canile 
Comune: Collegno
Indirizzo: Strada della Varda, 51 
Cod. identificativo sede: 81155
Numero volontari per sede:  3 posti  senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae: 

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione ex art. 37 comma 2 del D.LGS 81/2008 e S.M.I. (Formazione generale di 4 h). 
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”. 

Formazione specifica dei volontari

La durata totale della formazione specifica sarà di 82 ore, così come dettagliato: 

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Motivazioni della nascita dell’ Ente, finalità perseguite e attività svolte.
  • Tutela della salute: lavorare in sicurezza. L’attività socio-educativa: progetti nelle scuole, alternanza
  • scuola-lavoro, progetti di sensibilizzazione;.consulenza informativa.
  • Ordinamento e regolamenti dell’Associazione. Lavori di pubblica utilità.
  • Elementi di primo soccorso veterinario e somministrazione terapie nel cane e nel gatto.
  • Benessere in cattività per cani e per gatti. Sostegno alla relazione con il pubblico e i soggetti fragili (minori a rischio, portatori di disabilità, disagiati) 

Per informazioni e presentazione candidature

Associazione Amici degli Animali

Miriam Zizzo
Strada della Varda, 51 - Collegno
Tel 011 4156326 ( lun-ven dalle 14 alle 18)
Cel. 347 2662827
Email:  [email protected]
Email:  [email protected]

Consulta il testo completo del progetto
Code in movimento  (.pdf)

Wolf warrior 2  è ambientato in Africa, e già questo è un elemento determinante: negli ultimi quindici anni la Cina è diventata un partner importante del continente africano, con una presenza economica e umana fatta di centinaia di migliaia di lavoratori, commercianti, imprenditori e anche militari (dopo la  costruzione di una base navale in Gibuti ).

L’Africa è entrata nell’immaginario collettivo cinese, e viceversa. Ma l’Africa di  Wolf warrior 2  somiglia a quella di tanti film occidentali: un continente stravolto dalla guerra, dalla miseria e dalla corruzione, una terra di avventure per uomini straordinari. Gli stereotipi cinesi non sono molto diversi da quelli che conosciamo, con buona pace del “politicamente corretto”  sfoggiato il 14 agosto dall’agenzia ufficiale cinese Xinhua  durante una conferenza stampa con i mezzi d’informazione africani, in cui è stata presentata una Cina più rispettosa del continente di quanto non facciano i mezzi d’informazione occidentali.

Per evitare allarmismi, ricordiamo brevemente che - al contrario di diffuse credenze popolari - in caso di neoplasie mammarie il dolore al seno è un sintomo d'esordio piuttosto raro: in genere, infatti, il  cancro al seno  non esordisce con sintomi specifici come la mastodinia.